• on ottobre 20, 2020

Carlo Acutis, conclusa l’esposizione delle spoglie ad Assisi

La sua “forza di attrazione” è l’umiltà. Con queste parole il vescovo Marcello Semeraro, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, ha ricordato il giovane Beato nella Messa presieduta ieri nel Santuario della Spogliazione. Dal primo ottobre oltre 40 mila persone hanno pregato presso la tomba di Acutis