• on settembre 4, 2020

Ecuador. I vescovi: il nuovo Codice sanitario non difende la vita

Forte presa di posizione dell’arcivescovo di Quito, monsignor Alfredo José Espinoza Mateus, contro il disegno di legge, approvato di recente dall’Assemblea nazionale, in quanto incentivo all’aborto, all’uso dei contraccettivi da parte dei minori, e impedimento al diritto all’obiezione di coscienza dei medici. La richiesta al governo è di fare marcia indietro e ai fedeli di “non farsi ingannare”