• on maggio 26, 2021

Presidenziali in Siria: Assad verso un nuovo settennato al potere

Si tengono oggi le elezioni presidenziali nel Paese mediorientale. L’esito appare scontato: Bashar al-Assad, in carica da 21 anni, va verso la conferma. Si tratta delle seconde elezioni dall’inizio del conflitto in Siria. Nel 2014 Assad ottenne oltre il 90% delle preferenze. Sono solo due gli sfidanti ammessi dalla Corte costituzionale. L’Onu ammonisce: “Il voto non rispetta le risoluzioni del Consiglio di Sicurezza”. Giuseppe Dentice, responsabile del desk Medio Oriente del Ce.Si: “La situazione è peggiorata, difficile pensare ad un miglioramento nel breve o medio periodo”