• on novembre 18, 2020

Abusi, protezione dei minori: al primo posto la formazione

L’immpegno è quello preso, nel progettto Safe, da tre associazioni: Azione Cattolica, Centro Sportivo Italiano e Comunità Papa Giovanni XXIII perché nei rispettivi ambienti i minori possano essere tutelati