• on febbraio 18, 2021

Croazia, il nunzio dal Papa: il Paese è provato ma guarda al futuro

L’arcivescovo Lingua, a Zagabria dal 2019, parla a Vatican News delle ferite dei due terremoti in meno di un anno e della pandemia che ha messo in ginocchio la risorsa turismo. Sull’emergenza migranti “non cerchiamo colpevoli, ma soluzioni”. Nunzio in Iraq fino al 2015, è convinto che l’incontro tra Francesco e l’ayatollah Al Sistani “darà un messaggio molto forte e incrementerà il dialogo”