• on novembre 1, 2021

Cop 26. Quattro diocesi britanniche dicono no a combustibili fossili

Sono Glasgow, St. Andrews ed Edimburgo, Birmingham e Southwark, Brentwood e Portsmouth, che si aggiungono alle diocesi scozzesi e a cinque ordini religiosi cattolici. Cresce il movimento per il disinvestimento nei combustibili fossili in tutto il mondo, mentre l’Iea, Agenzia Internazionale per l’Energia, avverte: stop a sviluppo fonti inquinanti entro il 2050