• on settembre 7, 2021

A Budapest la voce dei rappresentanti ecumenici sui cristiani in Medio Oriente

L’arcivescovo Fülöp Kocsis, metropolita di Hajdúdorog, e Manuel Nin i Güell, esarca apostolico in Grecia per la Chiesa bizantina cattolica greca, riflettono ai nostri microfoni sull’ecumenismo, sulle conseguenze del Covid nelle comunità e sulla situazione dei cristiani del Medioriente. Temi al centro dell’annuale incontro dei vescovi greco cattolici europei in corso a Budapest negli stessi giorni in cui si svolge il Congresso Eucaristico Internazionale. Eucaristia e sinodalità il tema scelto