• on novembre 16, 2020

Patto economico tra Cina e 14 Paesi dell’Asia-Pacifico

L’Associazione delle nazioni del sud-est asiatico (Asean), più Cina, Giappone, Corea del Sud, Australia e Nuova Zelanda hanno firmato il Regional Comprehensive Economic Partnership. Resta interlocutoria l’India. Pechino acquista potere di influenza nell’area, mentre Washington, dopo aver rinnegato il Tpp di Obama, sembra allontanarsi dal Pacifico. Le dinamiche e gli obiettivi nell’intervista al professor Sergio Fabbrini