• on Luglio 28, 2019

Caso Orlandi: nessuna struttura ossea risale a epoca successiva a fine 1800

Concluse alle 12.30 le operazioni al Campo Santo Teutonico nell’ambito delle incombenze istruttorie del caso di Emanuela Orlandi. La Sala Stampa della Santa Sede ha dato comunicazione dell’esito degli accertamenti. Ribadita la “trasparente volontà” della Santa Sede nella ricerca della verità, emersa sia con le operazioni all’interno delle mura vaticane e sia in quelle effettuate alla sede della Nunziatura in Italia