• on gennaio 4, 2021

Sarajevo, la Caritas chiede dignità e inclusione per i migranti nei Balcani

Nessun aiuto e nessuna alternativa di accoglienza ai migranti destinati al campo di Lipa, prima bruciato e ora in fase di ricostruzione. Le condizioni di vita non sono accettabili, bisogna rispondere con alternative significative. Il racconto della Caritas da Sarajevo: “Un futuro migliore è possibile”