• on Settembre 19, 2022

Krajewski in preghiera a Izyum, dove “la guerra non conosce la pietà”

Il cardinale polacco, inviato dal Papa per la quarta volta in Ucraina, ha pregato davanti ai tanti corpi sepolti nelle fosse comuni. Nella ferocia inaudita del conflitto, il porporato ha potuto vedere la misericordia di quanti scavano con delicatezza nella terra per dare degna sepoltura alle vittime di una guerra assurda. Due giorni fa Krajewski è stato raggiunto da colpi d’arma da fuoco, rimanendo illeso, mentre insieme ad altre persone consegnava aiuti alla gente

Leggi Tutto