• on dicembre 21, 2020

Canada. I vescovi: “Non è mai troppo tardi per promuovere la dignità umana”

Appello della Chiesa canadese a Camera e Senato affinché “ripensino in coscienza” il ddl che amplia i criteri di ammissibilità del suicidio assistito prima della revisione parlamentare formale”, così da garantire responsabilità, trasparenza e fiducia alla popolazione. “È anche imperativo – aggiungono i presuli – rispettare il diritto all’obiezione di coscienza per gli operatori sanitari”