• on giugno 18, 2021

Burkina Faso: dopo la strage, le scuole lasalliane accolgono nuovi studenti profughi

Dei 3300 nuovi sfollati interni nel Paese, in fuga dalle violenze dei terroristi islamici che nel villaggio di Solhan hanno massacrato 138 uomini, donne e bambini, molti trovano aiuto negli istituti del Fratelli delle Scuole Cristiane, che inseriscono nelle loro classi gli studenti profughi. Il visitatore fratel Diarra: “I terroristi combattono l’istruzione, ma senza scuole è in gioco il nostro futuro”