• on dicembre 21, 2020

Incognite e punti fermi del post Brexit

Londra sta negoziando con l’Unione europea un’intesa in extremis sui rapporti commerciali futuri. Ormai, l’Ue e gli Stati membri del blocco ripetono di volere l’accordo, ma non “ad ogni costo”. La Scozia chiede di prorogare la transizione, mentre non ci sono certezze né sulle dogane né sui cittadini, perché il governo di Johnson non riconoscerà i capitoli sui quali è stata raggiunta l’intesa se non passerà l’accordo su tutti i punti, come spiega l’esperto di scienze politiche Sergio Fabbrini