• on gennaio 19, 2021

Brasile: c’è il vaccino, ma l’Amazzonia è senza ossigeno e posti negli ospedali

Nel Paese sudamericano, secondo al mondo per numero di morti da Covid-19 dopo gli Stati Uniti, è sempre più drammatica la situazione a Manaus, capitale dello Stato di Amazonas: mancano le bombole di ossigeno e il 60 per cento di chi entra in terapia intensiva non sopravvive. Gara di solidarietà dopo l’appello dell’arcivescovo Steiner