• on luglio 7, 2020

Storica prima volta al Bambino Gesù: separate gemelline siamesi unite per la testa

Intervento straordinario preparato in oltre un anno di studio e in più fasi chirurgiche. Le bambine – giunte a Roma dalla Repubblica Centrafricana – erano craniopaghe totali, una tra le più rare e complesse forme di fusione cranica e cerebrale. Si tratta di un caso probabilmente unico al mondo. Le piccole avevano in comune le ossa dell’area posteriore del cranio ed il sistema venoso. Ora stanno bene