• on gennaio 3, 2022

Si accende nell’Est asiatico un grande motore economico

Con l’inizio del nuovo anno è entrato in vigore il Regional Comprehensive Economic Partnership, l’accordo che fa capo alla Cina e mette d’accordo l’Asia orientale, quella del Sud-Est e il Pacifico. Oltre alle potenzialità sul piano dell’economia del blocco commerciale e di investimenti più grande al mondo, ci sono le implicazioni politiche. Lo spiega l’economista Carlo Altomonte sottolineando anche che segna un cambiamento di passo nei processi di globalizzazione

Leggi Tutto