• on novembre 29, 2019

Frena la crescita in America Latina per l’instabilità politica

Il Fmi mette in guardia sulle ripercussioni per l’economia dell’ondata di proteste e di disordini che attraversa il sud delle Americhe, dal Cile al Venezuela, dalla Colombia all’Ecuador. In un’area del mondo già segnata da violenze impunite è messa a dura prova la sicurezza. Intervista con Paolo Sellari