• on gennaio 18, 2021

Afghanistan stremato da fame e violenza: uccisi due giudici della Corte Suprema

Ennesimo attacco nel Paese contro esponenti della società. Domenica a Kabul l’uccisione di due donne magistrato che si stavano recando a lavoro. Il Paese è alla fame secondo l’Onu, entro il 2021, quasi metà della popolazione avrà bisogno di assistenza per sopravvivere. Il punto sulla situazione anche alla luce dei colloqui di pace in corso con i talebani, nell’intervista al professor Riccardo Redaelli