• on settembre 26, 2020

Inaugurata la casa di accoglienza per detenuti ai domiciliari: un progetto di vita

La struttura nasce per aiutare le persone detenute e senza un domicilio a poter uscire dal carcere con le misure straordinarie previste per l’emergenza Covid-19 e a ritrovarsi in un contesto dignitoso. La gestione è affidata ai vari cappellani degli Istituti di pena romani. Caritas: rispondiamo alle richieste del Papa