• on settembre 16, 2020

Più di 4000 bambini nell’incendio di Moria. Unicef: serve nuovo patto Ue sull’asilo

Quattrocento minori, migranti non accompagnati, sono stati trasferiti dall’isola di Lesbo, ma circa 3800 bambini restano nel campo di Moria, assistiti dall’Unicef che chiede una redistribuzione tra i Paesi europei. Iacomini (Unicef): “Molti ancora affrontano notti all’ aperto”. L’Ue intanto annuncia una nuovo sistema di governance delle migrazioni